CONCORSO – OLTRE LE NUVOLE 2023 / 1^ EDIZIONE

CONCORSO – OLTRE LE NUVOLE 2023 / 1^ EDIZIONE
Premio alla miglior Drammaturgia di Montagna

Il Teatro Verdi di Pordenone, unitamente al CAI Nazionale, ha inteso lanciare il concorso “Oltre le nuvole” con lo scopo di stimolare la produzione di testi drammaturgici sui temi della montagna. L’obiettivo nel medio termine è quello di promuovere un vero e proprio Festival di teatro di montagna, unico nel suo genere. Per la miglior riuscita dell’iniziativa, si è costituita di una giuria prestigiosa composta da:

Antonio Massena
presidente della commissione consultiva per il Teatro del Ministero dei Beni Culturali

Andrea Borgnino
giornalista, autore e conduttore radiofonico

Luca Calzolari
giornalista, esperto di montagna

Claudia Cannella
giornalista e critica teatrale, attuale consulente artistica prosa del Teatro Verdi

Roberto Canziani
critico teatrale

Mattia Fabris
attore, drammaturgo e regista

Rita Maffei
attrice, autrice, regista e attuale
presidente del CSS di Udine

Roberto Mantovani
giornalista e storico dell’alpinismo

Massimo Navone
autore e regista, attuale direttore del Teatro Miela di Trieste

Roberto Rizzente
giornalista e filmmaker

Annibale Salsa
antropologo

Sara Segantin
scrittrice, alpinista
e collaboratrice di Rai 3

Massimiliano Speziani
attore

Segretaria del Concorso: Marika Saccomani direttrice Teatro Verdi Pordenone

Premio: 3.000 € + Mise en espace al Teatro Verdi Pordenone


Con il sostegno di


Vince la Prima edizione


Disegno Divino di Christian Gallucci


 con la seguente motivazione


per la garbata competenza con cui sa orchestrare un gran numero di temi e personaggi immersi in atmosfere intense e di qualità particolare, attraverso un linguaggio che propone soluzioni con un ritmo sincopato dalle potenzialità teatrali interessanti.
Inoltre, l’opera ha il pregio di trattare argomenti legati al territorio montano quali spopolamento, cambiamento climatico e relative conseguenze ma allo stesso tempo restituirci fascino e bellezza di un ambiente unico. Il testo lascia un sospeso sulle vicende dei protagonisti e sui loro destini e insinuare dubbi è proprio uno se non il migliore dei compiti del teatro.


Christian Gallucci è attore, autore e regista. I suoi spettacoli sono stati prodotti e sostenuti da, tra gli altri: Armunia, Teatro Pubblico Pugliese, Teatroi, Ert, Residenza Idra, Artisti Associati. È vincitore NEXT 2017/2018 con lo spettacolo Hotel Lausanne. Con il testo La vita delle Piante è finalista Premio Riccione 2019 e vincitore Cendic Segesta 2020. Dicono che farà caldo è finalista 2020 per Testinscena. Vincitore del bando “Mezz’ore d’autore” di Fondazione Teatro Due con il testo Il pane di Brahms, sempre nel 2022 partecipa a scuola d’estate di CentroTeatraleSantaCristina sotto la guida di Alejandro Tantanian.


Premiazione e mise en espace

venerdì 30 giugno 2023, ore 20.30

Disegno Divino

di Christian Gallucci e con Anna Sala


CONCORSO – OLTRE LE NUVOLE 2023 / 1^ EDIZIONE