GIOVEDÌ 29 LUGLIO, L’APPLAUDITA PRODUZIONE ATIR-TEATRO DI RINGHIERA, APPOSITAMENTE RIALLESTITO DAL VERDI PER L’ESTATE TEATRALE DI PORDENONE: “ALDILÀ DI TUTTO”

GIOVEDÌ 29 LUGLIO, L’APPLAUDITA PRODUZIONE ATIR-TEATRO DI RINGHIERA, APPOSITAMENTE RIALLESTITO DAL VERDI PER L’ESTATE TEATRALE DI PORDENONE: “ALDILÀ DI TUTTO”

PORDENONE– Con due appuntamenti tra prosa e musica, in programma giovedì 29 e venerdì 30 luglio, si conclude la lunga, e ricchissima, programmazione estiva del Teatro Verdi di Pordenone, prima di accogliere, tra il 6 e il 18 agosto la nuova residenza della Gustav Mahler Jugendorchester che riunirà a Pordenone 116 musicisti di 20 diverse nazionalità. In programma giovedì l’ultimo spettacolo del cartellone teatrale che ospita sul palco del Verdi un dialogo serrato e ironico tra due applaudite protagoniste delle nostre scene, le attrici Valentina Picello e Chiara Stoppa, protagoniste dello spettacolo “Aldilà di tutto”, con la supervisione firmata da Arturo Cirillo: il riallestimento della produzione ATIR Teatro Ringhiera è appositamente realizzato in collaborazione con il Teatro Verdi.

Stoppa e Picello non sono una compagnia ma un duo di fatto per antica e appassionata amicizia e comune sentire teatrale. Le unisce un’affinità artistica ma anche la condivisione di momenti di vita, come un viaggio in Croazia durante il quale tutto ciò che capita le porta ad uno scontro/riflessione su la vita, la morte e i miracoli che possono accadere. Aldilà di tutto è la storia di una doppia amicizia, di una doppia vacanza, uno spettacolo – non privo di ironia – che commuove grazie anche alla bravura delle due attrici capaci di volare leggere su un tema complesso: un viaggio profondo e allo stesso tempo ironico, la storia di un’amicizia indissolubile, aldilà di tutto, appunto. Le due attrici si fronteggiano sul palco in un gioco teatrale in perfetto equilibrio, un dialogo serrato dove l’arma dell’ironia stempera l’asprezza dei temi affrontati A completare la programmazione di “Teatro Verdi Estate” gran finale per grandi e piccini venerdì 30 luglio con un momento musicale dedicato al gioco e al divertimento: alle 20.00 in piazzetta Pescheria – il nuovo spazio open air del Verdi inaugurato proprio quest’estate – di scena Pizz’n’Zip, che ci dimostra che il piacere dello spettacolo dal vivo non ha età. In questo concerto scenico nulla va come dovrebbe: mancano archi per suonare, cavi elettrici non funzionano e anche il pedale della loop station, un marchingegno capace di riprodurre e registrare suoni, sembra impegnarsi per boicottare lo spettacolo. Riuscirà il duo a terminare il concerto senza fare fiasco? Lo show è impostato come concerto classico da camera, ma con toni leggeri, umoristici e clowneschi. Il programma musicale dello spettacolo è misto e spazia dalla musica classica e moderna alla contemporanea. Un virtuosismo reso con ironia e leggerezza, che permette a qualsiasi spettatore di vivere in prima persona l’immenso mondo di emozioni e sfumature che la musica sa offrire sulle magiche note del violino e del violoncello.

Biglietteria (apertadal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19) infoline 0434 247624

biglietteria@teatroverdipordenone.it;

info stampa: ufficiostampa@volpesain.com

REGOLAMENTO STRAORDINARIO A FRONTE DELL’EMERGENZA DA COVID-19

L'accesso a Teatro è consentito con "Green pass rafforzato" e mascherina FFP2.

Si invita il cortese pubblico ad arrivare con congruo anticipo.

Grazie per la collaborazione