IL GIARDINO GIAPPONESE

IL GIARDINO GIAPPONESE
Informazioni Gallery

direzione artistica Davide Venturini, Francesco Gandi
coreografia Leonor Keil, Piero Leccese
danza per tre interpreti
visual design Elsa Mersi, computer engineering Rossano Monti, Martin von Günten
sound design Spartaco Cortesi
ggetti di scena Livia Cortesi
​collaborazione al concept Cristina Cilli collaborazione ai testi Stefania Zampiga, collaborazione artistica Patrizia Menichelli, Caterina Poggesi

produzione Compagnia TPO in coproduzione con Teatro Metastasio di Prato

durata: 50’
numero limitato di spettatori
fascia d’età: a partire da 5 anni

Informazioni

Spettacolo longevo e fortunato, racconto sensoriale per immagini e danza dedicato alla bellezza del giardino giapponese, formato da cinque piccoli luoghi ‘sensibili’, ognuno dei quali suggerisce una diversa esplorazione: un prato, un lago, un ponte, i fiori, il mare.
Nello spettacolo il giardino è ricostruito attraverso immagini proiettate a terra su di un grande tappeto bianco, un tappeto ‘magico’ che si anima di preziosi suoni e figure grazie a sensori sottilissimi che reagiscono alla pressione dei piedi o del corpo.
Piano piano il giardino prende vita. I bambini, seduti intorno alla scena, sono invitati dai danzatori a entrare per esplorare i diversi ambienti e, attraverso il gioco, si trovano immersi in meravigliose sensazioni visive e sonore.
La compagnia pratese TPO, sperimenta da anni questa originalissima forma di teatro visivo utilizzando sofisticate tecniche di digital-design: riesce così a creare opere mai scontate, invitate ed apprezzate in tutto il mondo.