KRZYSZTOF PENDERECKI
SINFONIETTA CRACOVIA

KRZYSZTOF PENDERECKI<br>SINFONIETTA CRACOVIA
Informazioni

Direttore Krzysztof Penderecki
Direttore Maciej Tworek​
Violoncello Jan Kalinowski
Pianoforte Marek Szlerzer 

Introduzione di Francesco Antonioni

Esclusiva nazionale

Programma

Mieczyslaw Weinberg (1919 – 1996), Concerto per violoncello e orchestra op. 43
Viktor Ullmann (1898 – 1944), Concerto per pianoforte e orchestra  op. 25
Krzysztof Penderecki (1933), Sinfonia n.4

in occasione della
Giornata della Memoria
International Day of Commemoration in Memory of the victims of the Holocaust

Informazioni

“Visioni del secolo breve” potrebbe essere il titolo di questo concerto, un omaggio alla figura di Krzysztof Penderecki. Compositore, direttore d’orchestra e didatta polacco, classe 1933, Penderecki è uno dei massimi esponenti della musica contemporanea in Europa: altissima la sua reputazione a livello internazionale. Ė noto al grande pubblico per l’inserimento di alcune sue composizioni nella colonna sonora di celebri film: L’Esorcista di William Friedkin e Shining di Stanley Kubrick. La sua sperimentazione sonora lo ha portato ad approfondire la vocalità, la ricerca timbrica e l’interesse per temi filosofico – religiosi. Di profonda fede cattolica (è stato personalmente molto legato a Giovanni Paolo II, cui ha dedicato alcune composizioni), Penderecki è autore di alcune sinfonie, di una monumentale Passione secondo San Luca ispirata al modello delle Passioni di Bach e di una Trenodia per le vittime di Hiroshima, lamento nato per non dimenticare una delle più grandi tragedie del Novecento.