L’ISPETTORE GENERALE

L’ISPETTORE GENERALE

Biglietti in vendita dal 3 ottobre

L’ISPETTORE GENERALE
Sinossi Informazioni Prezzi Gallery

L’ISPETTORE GENERALE

di Nikolaj Gogol
adattamento e regia di Leo Muscato
con Rocco Papaleo
e con (o.a.) Elena Aimone, Giulio Baraldi, Letizia Bravi, Marco Brinzi, Michele Cipriani, Salvatore Cutrì, Marta Dalla Via, Gennaro Di Biase, Marco Gobetti, Daniele Marmi, Michele Schiano Di Cola, Marco Vergani, Marco Zannoni
musiche originali Andrea Chenna
scene Andrea Belli
costumi Margherita Baldoni
luci Alessandro Verazzi
produzione Teatro Stabile di Bolzano, Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale e TSV – Teatro Nazionale


Scritto nel 1836, L’ispettore generale di Nikolaj Gogol, uno dei più grandi capolavori della drammaturgia russa, è una commedia satirica tragicamente attuale che, in questa nuova edizione diretta da Leo Muscato, vede protagonista Rocco Papaleo, con la sua maschera stralunata da uomo qualunque che l’occasione trasforma in piccolo truffatore. Ambientata nella Russia zarista, la pièce di Gogol, popolata di approfittatori, affaristi e sfruttatori, è un emblematico atto di denuncia, attraverso il riso e la comicità, della burocrazia corrotta e dell’ingiustizia e dei soprusi che governano la quotidianità. Nessuno è innocente: mascalzonaggine, imbrogli e assenza di buona fede fanno parte del dna sia del protagonista, sia degli altri personaggi, che pure rimarranno segnati dai loro stessi inganni.

Sinossi

In una cittadina della provincia russa di fine ‘800 è annunciato l’imminente arrivo di un ispettore del governo zarista in incognito, che avrà il compito di controllare l’operato dei dipendenti pubblici. I notabili del paese, terrorizzati e con buona dose di coda di paglia, scambiano Chlestakov, un impiegato pietroburghese di passaggio, per il misterioso ispettore, scatenando un susseguirsi di comici (per quanto) amari equivoci, in un clima di corruzione serpeggiante e situazioni surreali che culmineranno però in un finale divertente e rivelatore. 

Informazioni

Incluso negli abbonamenti:

e disponibile per la scelta dell’abbonamento:

ABBONAMENTO = VANTAGGIO!
A tutti gli abbonati viene riservato il 10% di sconto su tutti gli acquisti di biglietti per gli spettacoli 2023/2024 non inclusi nel proprio abbonamento

Non è ammesso l’ingresso a spettacolo iniziato

_____________________________________________________________________________________________________

Aperto dalle 19.00 per un aperitivo o per un buffet pre-spettacolo. Prenota il buffet alla biglietteria del Teatro.

Prezzi

Intero Under 26* Ridotto abbonato 2023/2024**
Platea 29,00€ 17,00€ 26,00€
1 galleria 26,00€ 15,00€ 23,00€
2 galleria 19,00€ 12,00€

Per gli acquisti online è prevista una commissione per il servizio
*Riduzione riservata ai giovani fino a 26 anni di età muniti di documento, per l’accesso in sala consultare il regolamento del Teatro
**Riduzione riservata agli abbonati 2023/2024 per tutti gli spettacoli non inclusi nel loro abbonamento