GUSTAV MAHLER JUGEND-ORCHESTER

GUSTAV MAHLER JUGEND-ORCHESTER
Informazioni Gallery

LORENZO VIOTTI direttore
GAUTIER CAPUÇON violoncello

PROGRAMMA

Giuseppe Verdi 
Ouverture da La Forza del Destino

Antonin Dvořák 
Concerto per violoncello n. 2 in si minore, op. 104

Gustav Mahler 
Sinfonia n. 5 in do diesis minore

Informazioni

Destino: Verdi, Dvořák, Mahler. La Gustav Mahler Jugendorchester, diretta anche in questa occasione dalla bacchetta di Lorenzo Viotti, si confronta con tre pagine immortali della letteratura sinfonica.
Il tema iniziale de La Forza del Destino di Giuseppe Verdi, lirico e drammatico, imprime un carattere potente all’intero programma del concerto. Alla celebre pagina verdiana fanno seguito altre due opere di grande intensità, a cominciare dal Concerto di violoncello di Dvořák: composto negli anni del soggiorno americano del compositore boemo, è considerato il suo testamento spirituale, oltre che un felice esempio di armonia tra struttura classica e folklore popolare.
Con la Sinfonia n.5 di Mahler infine mutano le coordinate di spazio e tempo e la musica si apre a nuovi, immensi orizzonti. Un preludio al Novecento che celebra il trionfo dell’uomo sul dolore e sulla morte e che meglio di altri esprime il senso di un profondo distacco dal mondo