JAN LISIECKI E MICHEL TABACHNIK

ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI

JAN LISIECKI E MICHEL TABACHNIK
Informazioni Gallery

Pianoforte Jan Lisiecki
Direttore Michel Tabachnik 
Introduzione di Oreste Bossini

Esclusiva per il  Friuli Venezia Giulia 

PROGRAMMA
Claude Debussy,  Prélude à l’après-midi d’un faune
Fryderyk Chopin, Concerto n. 2 in fa minore op. 21 per pianoforte e orchestra
Béla Bartók, Concerto per orchestra Sz. 116

Informazioni

Come ormai tradizione, protagonista del finale di Stagione è l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, che d’abitudine propone programmi importanti, grandi direttori e solisti di spicco. Unica data dopo le due in programma all’Auditorium RAI di Torino – uno dei tre concerti di debutto sul podio dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai del direttore svizzero Michel Tabachnik – che sostituisce l’indisposta Mirga Gražinytė-Tyla.

Direttore emerito dell’Orchestra Filarmonica di Bruxelles, Tabachnik è stato direttore principale dell’Orchestra della Fondazione Gulbenkian a Lisbona, dell’Orchestre Philharmonique de Lorraine e dell’Ensemble Intercontemporain a Parigi, oltre che ospite di compagini come i Berliner Philharmoniker, del Concertgebouw di Amsterdam, dei Festival di Salisburgo, Lucerna ed Aix en Provence. L’ultimo suo concerto Rai a Torino risale al 1981, con l’allora Orchestra Sinfonica della Rai cittadina.
Il programma musicale del concerto è spettacolare con il Prélude à l’après-midi d’un faune di Claude Debussy, capolavoro sinfonico ispirato al celebre poema simbolista di Stephane Mallarmé, il Concerto n. 2 in fa minore op. 21 per pianoforte e orchestra di Fryderyk Chopin e il Concerto per orchestra Sz. 116 di Béla Bartók