TULSA BALLET
ECLECTIC STORIES

TULSA BALLET<br>ECLECTIC STORIES
Informazioni Gallery

SHIBUYA BLUES  

coreografia di Annabelle Lopez Ochoa
musiche Beggs, Banabila e Mens, Wandji, Aubry

THE GREEN TABLE

coreografia di Kurt Jooss
musiche Fritz Cohen

WHO CARES? 

coreografia di George Balanchine
musiche di Gershwin arrangiate da Hershy Kay

​Direzione Artistica Marcello Angelini

Esclusiva regionale

Informazioni

Il Tulsa Ballet ritorna in Europa con un trittico che celebra il meglio della coreografia del passato e del presente: Shibuya blues della pluripremiata coreografa colombiana Anabelle Lopez Ochoa (la migliore coreografa del nostro tempo secondo Dance Magazine), un prezioso omaggio a Kurt Jooss e al suo capolavoro Table Verte, nato nel 1932 tra le due guerre e raramente rappresentato e infine Who Cares? dal titolo di una canzone di George e Ira Gershwin, su coreografie di George Balanchine, il geniale creatore del nuovo balletto americano. Da decenni il Tulsa Ballet arricchisce il paesaggio culturale degli Stati Uniti D’America, presentando spettacoli di grande qualità. Sotto la guida di Marcello Angelini, da 20 anni suo direttore artistico, la compagnia ha raggiunto notevole fama nazionale ed internazionale, ed è molto apprezzata per l’equilibrio del suo repertorio che va dai grandi classici del XIX secolo alla danza contemporanea.

Perchè non perderlo
Il meglio della danza presente e passata e un omaggio speciale a una colonna sonora d’epoca: la coreografia creata da Balanchine su alcune canzoni di George Gershwin, da “Who Cares?” a “The Man I Love”.
Maurizio Baglini, Consulente artistico Musica/Danza