IL CORNO DELLE ALPI

Teatro aperto con capienza al 100%: leggi la news.

IL CORNO DELLE ALPI
Informazioni Prezzi Gallery

ESCLUSIVA NAZIONALE

violino Renaud Capuçon
pianoforte Guillaume Bellom
corno Guido Corti
soprano Clara La Licata

Programma

Richard Strauss (1864-1949), Alphorn per voce corno e pianoforte
Hector Berlioz (1803-1869), Le jeune pâtre breton per voce corno e pianoforte
Igor Stravinsky (1882-1971), Pastorale per voce e pianoforte
Johannes Brahms (1833-1897), Sonata n.2 in la magg. per violino e pianoforte op. 100
Johannes Brahms (1833-1897), Trio op. 40 per violino corno e pianoforte

Figlio di Franz Strauss, celebre suonatore di corno, il quattordicenne Richard compose e dedicò al padre un incantevole lavoro dove il richiamo del corno alpino risuona sereno per monti e vallate. La capacità di evocare propria di questo strumento ha ispirato molti compositori tra Otto e Novecento: da Le jeune pâtre breton, di Berlioz, melodia affidata a soprano, corno e pianoforte, alla Pastorale di Stravinsky, pagina di squisita freschezza: una melodia senza parole, un vocalizzo modulato dal soprano arricchito, dal punto di vista espressivo, da un contrappunto di carattere bucolico. Non manca Brahms, che nel Trio op. 40 affida al suono del corno le proprie inquietudini di fine millennio.  

Vieni a teatro perchè…
La voce delle montagne: da Brahms a Strauss, suggestioni alpine affidate al corno, strumento evocativo dalle molte qualità timbriche e sonore.

Con il patrocinio di

Informazioni

Biglietti in vendita dal 27 settembre alle ore 15.00 anche online.

Prezzi

Intero Under 26*
Platea e 1 galleria 35,00€ 19,00€
2 galleria 27,00€ 16,00€

*Le riduzioni sono riservate ai giovani fino a 26 anni di età muniti di documento

Leggi le linee guida COVID-19 per accedere a Teatro